Motore di ricerca

29 maggio 2006

Un virus dei polli per salvare i Banchieri

Lo strano e turbato evolversi degli eventi non sfuggirà certo al governo invisibile, che da tempo ormai controlla le nostre menti e presto sintonizzerà i nostri pensieri su onde e frequenze standadizzate e, poi, gestibili da una piattaforma.

I progressi della tecnologia sono tali che nanotecnologie biologiche, come le pulci, sono ormai ad un livello tale di avanzamento da non renderle più "fantascienza" ma futuro prossimo. Tali meccanismi costituiscono la versione tecnologica dei parassiti. Sono prodotte da società di IT, come la Alien Tecnology , e trovano larga applicazione non solo in campo militare, ma anche in ogni altro settore di interesse civile, e l'attuale progresso della ricerca permette di produrne alcune di diametro di cento micron, cioè un decimo di millimetro, più piccole uno grano di sabbia. Possono essere innestate nei tessuti dei vestiti, nelle filigrane delle banconote, e il passo che separa dalla loro iniezione nel corpo umano per motivi terapeutici e di sicurezza è davvero breve. Basterà semplicemente che le persone si abituino all'idea e, come ogni altra tecnologia, preferisca i vantaggi e le comodità del progresso alla perdita di libertà personale.
Le pulci impiantate in un corpo umano vanno a formare un sistema di ricezione di informazioni che a sua volta può trasmettere al cervello umano, influenzandone gli impulsi e la percezione dei segnali dall'esterno. E questo è stato già realizzato, grazie al fatto che queste micropulci hanno una densità inferiore a quella del sangue, viaggiando all'interno del sistema sanguigno come delle bolle minuscole. Nell'orecchio interno esistono nervi chi sono legati alla percezione di determinate frequenze, e un suo danneggiamento potrebbe provocare delle illusioni sonore. Questi nervi sono alimentati da un'arteria di piccolo diametro, "la arteria celebrale media"collegata all'arco aortico che è invece di diametro più grande e parte direttamente dal cuore. Quando il sangue trasporta delle bolle di azoto, che possono essersi formate a causa della mancanza di ossigeno, queste tenderanno a posizionarsi lungo l'arteria celebrale, perché l'aorta diventa una perfetta trappola. I nervi dell'orecchio interno sono collegati tra di loro da capillari poco ramificati (senza anastomasi) che bloccano il defluire di tali bolle e vanno a danneggiarli, e così a distruggere i tessuti. Le pulci, essendo sferoidali, leggere e della stessa dimensione delle bolle di azoto, si comporteranno allo stesso modo. Seguiranno così questo percorso con ramificazioni che si restringono sempre più, accumulandosi lungo l'arteria celebrale.

Una volta che queste pulci siano raggruppate in un capillare dell'orecchio interno, esse potranno da lì agire non solo sul sistema uditivo ma anche sul cervello, e allora fungeranno da antenne per ricevere segnali sotto forma di microonde compresse. Questi segnali attaccano il sistema nervoso legato all'udito e potranno creare delle allucinazioni sonore, o addirittura condizionare gli individui grazie a dei messaggi liberati in modo subliminare, ossia al di sotto di un livello sonoro non percepibile in maniera cosciente. Per "livello sonoro" si intende il "livello di percezione" poiché questi segnali non passano più per il sistema recettivo delle onde sonore, cioè attraverso il timpano. I messaggi saranno infatti ricevuti e ritrasmessi operando poi un vero e proprio "lavaggio del cervello", a nostra completa insaputa.

Non stiamo parlando di fantascienza, attenzione, perché queste tecniche sono state testate con successo già agli inizi degli anni settanta, utilizzando come effettore le microonde compresse. Queste possono essere inviate da satelliti in grado di coprire vaste regioni, o messe da centrali trasmittenti o con un cellulare. Il cd. sistema HAARP è stato concepito infatti per sperimentare un sistema di controllo delle folle all'oscuro di paesi interi: gli Stati Uniti e la Russia sono i soli paesi che controllano attualmente questa tecnologia.
Quando le onde sono emesse a grande distanza, possono essere riflesse con specchi invisibili costituiti da superfici di gas ionizzati, che di gas ionizzati, creati ad elevata distanza e e a loro volta originati da altre fonti di microonde.

Le pulci possono essere iniettate nel nostro corpo tramite i vaccini, e entrano in circolazione come dei veri e propri virus divenendo dei centri recettivi invisibili.

Questo deve far capire che la diffusione della notizia di un rischio di pandemia porterà poi ad una vaccinazione di massa, dietro la quale si nascondono delle strategie volte al controllo della masse. Il virus dell'aviaria ha già pronto il suo vaccino, il Tamiflu, e la paura della pandemia viene coltivata giorno dopo giorno. Il governo inglese ha dichiarato i mesi scorsi che è già stato programmato un piano per attrezzare gli ospedali e i cimiteri a far fronte alla pandemia, i rapporti dell'Onu stimano milioni di vittime, e tutti gli Stai si accordano con la Roche per la produzione del vaccino. Hanno scelto per tale scopo un virus che per le sue caratteristiche può facilmente scatenare il panico: può espandersi in tutto il pianeta, perché il suo vettore sono degli uccelli migratori, e ha sintomi non individuabili perché simili ad un'influenza.
L'avaria è il disegno invisibile di un processo di cambiamento su scala planetaria, e siamo in grado di confermare che il governo invisibile ci sta nascondendo una cosa così macabra, lontano da ogni possibile previsione statistica e pragmatica. Quello che è in moto non è solo un meccanismo di industrie farmaceutiche, multinazionali, di Banche e Assicurazioni, è molto di più. Le Borse stanno cadendo, e il sistema sta davvero cedendo sotto i nostri occhi, e la diffusione dell'aviaria ne costituisce l'antidoto, perché innanzitutto il loro crollo potrà essere imputato con grande facilità alla diffusione della pandemia. In secondo luogo, la vaccinazione di massa consentirà l'impianto di pulci e nanomeccanismi avanzati, in modo da avere il pieno controllo delle popolazioni, che sono anche consumatori e risparmiatori. Deve far riflettere il fatto che la Bill and Melinda Gates Fundation ha donato alla Global Alliance for Vaccines and Immunization (GAVI) 750 milioni di dollari per un progetto di vaccinazione dei bambini dell'Africa dalla durata di dieci anni. Inoltre non è la prima volta che la fondazione di Bill Gates sostiene queste iniziative, perché ha devoluto già ingenti somme per i vaccino contro l'AIDS, il tetano e la malaria.

Una volta che questo piano di vaccinazione globale sarà portato avanti in tutti i paesi, e non solo nel continente africano e asiatico, il controllo totale potrà davvero dirsi realizzato. L'America potrebbe un giorno svegliarsi ritrovandosi nel tracollo finanziario, con la fila agli sportelli e la crisi di solvibilità, con una moneta svalutata del 50 o 80% e un debito che non potrà mai essere pagata, ma nessuno potrebbe rendersi davvero conto di ciò che sta accadendo. La soluzione e le contromisure del tracollo sono state già programmate e previste sotto ogni minimo dettaglio: un nuovo sistema finanziario telematico globale, il controllo dei media, di ogni mezzo di trasmissione e di comunicazioni, dai media alla musica, dalla televisione allo spettacolo. Non vi saranno rivolte o proteste nelle piazze, in America come in Europa o nel resto del mondo, tutti continueranno la propria vita senza particolari stravolgimenti. Non è una cosa difficile da concepire se si pensa che un mondo intero ha creduto al crollo delle Torri gemelle perché il pilone di acciaio era stato fuso dal calore dell'esplosione dell'aereo. Il controllo esiste già, e Ditte come la Vodafone, la Ibm e Microsoft sanno bene cosa sta accadendo.