Motore di ricerca

08 giugno 2006

Se rimarremo uniti non dovremo avere paura di nessuno


"Mi chiamarono pazzo nel 1896 quando annunciai la scoperta dei raggi cosmici. Ripetutamente si presero gioco di me e poi, anni dopo, hanno visto che avevo ragione. Ora presumo che la storia si ripeterà quando affermo che ho scoperto una fonte di energia finora sconosciuta, un' energia senza limiti, che può essere incanalata."
Nikola Tesla


Ciò che vi abbiamo mostrato è la vera scienza, la scienza di Nicola Tesla, un uomo che pochi conoscono, che è stato sempre ignorato e sminuito dal mondo degli accademici e degli studiosi, per poi essere derubato delle scoperte che egli stesso aveva donato. Tesla scoprì sopra di ogni altra cosa una energia nuova, l'energia del cosmo, quella che molti hanno definito energia cosmica, energia vitale, orgon, o ancora magia, miracolo. In realtà questa è l'energia che costituisce l'universo, l'uomo e l'etere, un'energia che può essere incanalata per poi essere fonte di vita illimitata.
Non ha importanza come la chiameremo, perché se non crediamo in lei una volta scoperta ce la ruberanno di nuovo con la disinformazione, che la chiamerà idrogeno e la utilizzerà ancora una volta come se fosse un gas. Ma bisogna convincersi che questo fluido, questa energia blu, che viene tratta dalle celle ad acqua, non è idrogeno, ma è energia blu: questa energia non brucia, non emette fumo, non distrugge e può ritrasformarsi in acqua. È quella forza che porta via i malesseri fisici e psichici, è la medicina del futuro perché rigenera l'energia interiore logorata dai campi magnetici e dallo stress che ci portano sino alla morte.
È quello che l'uomo cerca da sempre nel continuo bisogno di trovare una forza immensa, l'essenza e l'origine delle cose, rifugiandosi nelle religioni, nelle superstizioni e nei dogmi che si sostituiscono al vero esoterismo, che è l'Uomo.
Possiamo toccarla, bruciarla per il nostro riscaldamento o le nostre auto, possiamo incanalarla e trasportarla nell' etere, possiamo produrla all'infinito.

Vi chiediamo dunque di credere in voi stessi, nell'energia che portate dentro, se volete cambiare il mondo, se volete fare la rivoluzione.
Gli Illuminati, le massonerie hanno fatto del satanismo il loro credo, hanno creato la psicologia, e ci hanno negato la scienza per portare avanti un sistema che non porta a nulla, ossia quello dell'usura e del petrolio. Ora si stanno impossessando delle materie prime, dei metalli e dell'acqua perché sono questi gli elementi che occorrono che incanalare l'energia , e per fare ciò il governo invisibile deve creare caos e distruzione. Affermiamo che loro sono il male in terra, l'egoismo e l'antitesi dell'umanità, ma in realtà il vero male siamo noi stessi, perché come pecore abbiamo bisogno di un pastore che ci dica cosa è bene e cosa è male, che ci indichi la via più percorsa e senza difficoltà. Chiediamo agli altri delle risposte, delle soluzioni e ad esse crediamo perché è la cosa più facile da fare, ma questo modo di essere non conduce alla libertà, sebbene la verità ci metta sulla giusta strada. In questa energia noi dobbiamo credere, ne abbiamo bisogno, perché con essa non vi saranno più guerre, vi sarà la pace e d'un tratto tutto cadrà.

Ingrandisci-Pag.1 Ingrandisci-Pag.2 Ingrandisci- Pag.3

Volevate il motore ad acqua, e noi ve lo abbiamo mostrato dandovi i disegni. Non vi abbiamo deluso, ma ora non deludeteci voi nel divulgare la vera scienza che Nikola Tesla ci ha regalato rifiutando due premi Nobel. Desideriamo che vi registriate in massa per chiedere ai nostri politici di darci questa energia, che non inquina, che non distrugge, che non uccide. Se saremo uniti non avremo bisogno di mandare i nostri soldati a morire per le Banche per combattere un nemico e trovare un colpevole, non dovremo più temere il terrore o le minacce. Dietro i Banchieri vi sono le guerre, i pc che sentenziano la vita e la morte della umanità, e non riusciremo mai a divincolarci dal matrix se non superiamo i nostri limiti mentali. Quei limiti che ci portano allo scetticismo, a diffidare dagli altri, ad aspettare che sia sempre qualcun altro ad andare in avanscoperta o a provvedere per noi. La Etleboro è fatta di uomini di scienza, e per tale motivo continueremo sempre a lottare per la nostra sovranità, anche se voi vi fermerete credendo di non poter far nulla e che le cose in fondo possono rimanere così.

Se non possiamo fare nulla per noi stessi, cosa possiamo aspettarci dagli altri? << REGISTRATI >>