Motore di ricerca

15 dicembre 2006

Il muro del silenzio: gli Ufo


Jean-Pierre Petit e' nato nel 1937, è un astrofisico, specializzato in teorie cosmologiche, attualmente in pensione ma è ancora un attivo scienziato che continua a produrre articoli e documentazioni. Ha lavorato per più di 29 anni all'osservatorio di Marsiglia pubblicando più di 32 testi, molti dei quali sono stati tradotti in più di otto lingue. Si e' occupato di fisica del plasma, e ha diretto un centro di informatica, creando vari programmi, pubblicando un centinaio di articoli su riviste scientifiche in ambiti molto differenti fra loro, spaziando dalla meccanica dei fluidi alla cosmologia teorica.
Da anni ormai è stato isolato dalla Comunità scientifica e duramente attaccato per la sua posizione di dissidente nei confronti di un sistema che vuole controllare la scienza e il sapere. La sua crociata personale, volta a riscattare la sua carriera e la sua persona, si è inserita tuttavia all'interno di una guerra tra poteri occulti, tra coloro che cercano di dire la verità e coloro che la occultano, onde preservare le istituzioni che hanno creato.
Occorre essere coscienti che oggi esistono diverse teorie scientifiche, molte delle quali sono tenute nel massimo riserbo o sono ridicolarizzate allo scopo di isolare le persone, e per tale motivo non solo abbiamo il dovere di conoscerle, ma l'obbligo morale e divulgarle e rimanere uniti in nome della verità.
Ciò che ha spinto la nostra organizzazione a prendere una posizione e divulgare determinate notizie, è stata la volontà di combattere per gli uomini, perchè abbiamo visto troppo persone piangere su quel muro del pianto. È un muro invisibile che separa l'ignoranza e l'intelligenza, e che impedisce alle persone di avere una predisposizione per assimilare determinati concetti.
La verità è un'arma potente, ma bisogna saperla usare altrimenti distrugge chi la possiede, e solo bilanciando il nostro sapere, senza profetizzare, semplicemente cercando altri spunti che oggi i nostri scienziati non sono in grado di spiegare. Se oggi un uomo, un cittadino francese combatte da solo perchè vuole spiegare delle cose dinanzi alle quali la scienza rabbrividisce, e riesce a distruggere i nuovi profeti che si innalzano a possessori del sapere.
Si sta battendo con tutto il sapere e chiama e invita tutto il mondo a distribuire questo documento e di divulgarlo, perché al suo interno vi sono importanti verità, che possono distruggere i governi, le religioni, le nostre istituzioni che ci rappresentano e si sono impossessate della verità.


Scarica il Pdf