Motore di ricerca

27 luglio 2007

Montecatini si mobilita per fare giustizia sul caso Carlo Parlanti

In occasione dell’incontro del Responsabile Esteri di Alleanza Nazionale -On. Marco Zacchera - presso il penitenziario californiano di Avenal (USA) con Carlo Parlanti previsto per domenica 29 luglio p.v., il Sindaco di Montecatini Terme, Ettore Severi, nella seduta del Consiglio Comunale di Montecatini -fissata per Lunedì 30 luglio -presenterà una mozione in favore del concittadino Carlo Parlanti. "Tale mozione"- afferma il sindaco Severi- "sarà adottata per sensibilizzare il Governo e le Istituzioni Italiane ad adottare tutte le azioni giuridiche necessarie al fine di raggiungere il difficile obiettivo dell’estradizione del Parlanti in Italia accusato per un crimine che lo stesso si è sempre dichiarato di non aver mai commesso, confermando la propria innocenza al punto di rifiutare il patteggiamento della pena".

Il Sindaco personalmente ricorda la figura di Carlo fraterno amico e compagno del quinquennio del Liceo come persona leale, geniale professionista nel suo campo, e si fa interprete nel sentimento della famiglia e degli amici che da 5 anni conducono questa battaglia al fine di sensibilizzare maggiormente la stampa su questo caso che sicuramente apre grandi interrogativi sulla giustizia americana. In relazione ad un processo sommario ed un franoso castello probatorio.
Il Sindaco ha inoltre intenzione di avanzare una richiesta di incontro con il Governatore della California, Arnold Schwarzenegge, per rappresentargli direttamente il caso di Carlo Parlanti.