Motore di ricerca

13 novembre 2007

Notizie dai Balcani

Gafur Adili : “le pallottole della AKSH solo per i serbi”

In un' intervista rilasciata ad una rivista kosovara, e poi ripubblicata dal quotidiano albanese Albania , Gafur Adili, capo del Fronte Unito Nazionale Albanese ( FBKSH ), delinea un quadro del tutto particolare della questione del Kosovo, sulla quale il gruppo di resistenza armata cerca di influire inneggiando allo spirito di unità degli albanesi.

Gafur Adili, capo del Fronte Unito Nazionale Albanese ( FBKSH ), rilascia un'intervista shock ripubblicata dal quotidiano albanese Albania dichiarando : “Non abbiamo pallottole per gli albanesi, ma ne abbiamo solo per i serbi” . Tali dichiarazioni hanno provocato la convocazione di Gafur Adili presso il Commissariato di Tirana, per ricordare al dirigente della FBKSH - pregiudicato e condannato per incitazione all'odio etnico dal Tribunale di Tirana - di prestare attenzione alle sue parole, pronunciate in un clima politico molto teso e delicato, e di rispettare le leggi del Paese in cui vive. Gafur Adili, albanese della Macedonia nato a Kercove, rappresenta il capo politico dell' Armata Nazionale Albanese (AKSH) , nonché dirigente del Fronte per l`Unità Nazionale Albanese (FBKSH), conosciuto negli ambienti paramilitari con lo pseudonimo Valdet Vardari.