Motore di ricerca

04 dicembre 2007

Notizie dai Balcani

Prodi a Tirana: non solo criminalità
Si è conclusa la visita ufficiale a Tirana del Presidente del Consiglio, Romano Prodi, con la ratifica di tre importanti accorti tra la Repubblica italiana e la Repubblica di Albania. L'incontro, atteso da tempo da parte del Governo albanese, ha avuto ad oggetto un ampio spettro di argomenti, dalle trattative di integrazione all'Unione Europea sino alla regolamentazione della cooperazione in campo energetico.

Molti gli aspetti sfuggiti all'attenzione dei media occidentali dell'incontro tra Romano Prodi e Sali Berisha tenutosi a Tirana nella giornata di ieri, facendo riferimento alla sola ratifica dell'accordo di collaborazione in materia penale e di estradizione degli immigrati albanesi. Quest'ultima, in particolare rappresenta una Convenzione per la cooperazione giudiziaria, aggiuntiva alla Convenzione europea di estradizione del 13 dicembre 1957 ed alla Convenzione europea di assistenza giudiziaria in materia penale del 20 aprile 1959, che conferma quella firmata, lo scorso 19 giugno, per la collaborazione tra la polizia italiana e quella albanese nella lotta contro la criminalità e la corruzione.