Motore di ricerca

21 dicembre 2007

Notizie dai Balcani

Kosovo: i pericoli di una secessione
L’intelligence occidentale lancia l’allarme sul futuro del Kosovo e sul pericolo secessione.Una situazione che rischia di innescare “reazioni nei Paesi limitrofi” in uno scenario di fondo caratterizzato per i prossimi mesi “da una fase di accentuata tensione non solo nel Kosovo ma nell’intera area balcanica”.

I servizi di sicurezza del mondo atlantico hanno segnalato la possibilità di un “deterioramento della cornice di sicurezza” nella provincia serba, in caso di dichiarazione unilaterale di indipendenza dopo il fallimento del negoziato internazionale, sotto l’egida della Troika (Usa-Ue-Russia), volto a definire il nuovo status. Una situazione che rischia di innescare “reazioni nei Paesi limitrofi” in uno scenario di fondo caratterizzato per i prossimi mesi “da una fase di accentuata tensione non solo nel Kosovo ma nell’intera area balcanica”. Il territorio italiano, poi, potrebbe essere utilizzato “per il transito di forniture e di volontari destinati ad alimentare gruppi di estremisti di etnia albanese”.