Motore di ricerca

09 gennaio 2008

Notizie dai Balcani

La Macedonia chiude i confini all'Albania

La Macedonia chiude i propri confini rende più restrittive le procedure per il rilascio del visto di ingressi e di transito ai cittadini albanesi. Le autorità di confine chiedevano invece da tempo una maggiore deregolamentazione, disattesa tuttavia dal Governo centrale. Si rivela invece inutile la campagna di promozione dell'Associazione Prespa della distribuzione dei passaporti ai cittadini albanesi di Pogradec.

La Macedonia cambia le procedure per il rilascio dei visti per i cittadini stranieri, in particolar modo nei confronti di quelli albanesi. La notizia è stata diffusa dal quotidiano di Skopje, Koha, che cita all'interno del suo articolo il portavoce del Ministero degli Affari Esteri, Saso Kokalanov. I provvedimenti del maggior controllo di confine entreranno in vigore a partire dal mese di febbraio, quando per il rilascio del visto o del passaggio di transito sul territorio macedone saranno previste procedure più rigorose al fine di limitare la libera circolazione transnaazionali delle persone. In altre parole, per entrare in Macedonia, occorrerà osservare le stesse procedure per entrare nei Paesi dell'Unione Europea.