Motore di ricerca

11 febbraio 2008

Notizie dai Balcani

Berisha lancia la privatizzazione della ARMO

Il Governo albanese ha approvato la privatizzazione della Società di Produzione e Commercio di Petrolio pubblica, la ARMO, mediante appalto internazionale. La privatizzazione vedrà la partecipazione di un gruppo di società specializzate alle quale verrà chiesto innanzitutto la presentazione di progetti e tecnologie che avranno come scopo il miglioramento e l'ottimizzazione delle tecnologie per la produzione nel Paese del gasolio D1.

La Società di Produzione e Commercio di Petrolio dello Stato d'Albania ( ARMO - Albanian Refining and marketing of Oil ) sarà privatizzata mediante una gara d'appalto su scala internazionale, nel corso del mese di febbraio. Una decisione questa che da tempo era stata annunciata dal Governo di Berisha come obiettivo fondamentale del 2008 per risollevare il Bilancio dello Stato albanese, e che, a partire dal 15 febbraio, arriverà alla sua fase finale. Il Premier Sali Berisha, in occasione della conferenza stampa tenutasi nella giornata di venerdì 8 febbraio, ha evidenziato che il settore petrolifero d'Albania è realmente in crescita, considerando l'attrattività nei confronti degli investitori esteri, non solo per i processi di estrazione nella zona settentrionale del Paese, ma anche per le fasi di produzione e raffinazione degli idrocarburi, e per la costruzione di oleodotti e gasdotti.