Motore di ricerca

22 giugno 2008

Attaccati i server della Etleboro


La Etleboro è stata attaccata con un sabotaggio mirato ai suoi server e disabilitando ogni servizio internet per i suoi website. Il provider gestito dalla società Bluehost ha affermato che si tratta di un vero e proprio attacco che ha bloccato ogni funzione del server, mentre in un secondo momento ha sostenuto che è stata individuata un’anomalia che fa pensare ad un abuso. Si cerca ora di capire l’origine del problema, ma le comunicazioni del Provider non sono molto chiare e non si riesce ad avere una risposta chiara. I siti della Etleboro da circa un mese subiscono continui attacchi, e ogni volta viene sempre fornita una diversa spiegazione, causando numerosi disagi.
Quanto noi affermiano sul crimine invisibile viene confermato da questo episodio, perchè questa gente si nasconde dietro uno schermo, addirittura il provider non vuole rilasciare per iscritto nulla, mentre l'operatore non vuole comunicare il suo cognome: è evidente che parliamo con dei fantasmi, con degli invisibili, che preferiscono rimanere nell'anonimato. La Etleboro comunque si scusa per il disagio, e assicura che il servizio sarà ristabilito al più presto.