Motore di ricerca

12 aprile 2010

Il Times sabota la visita di Frattini nei Balcani

Etleboro
Roma - Da Tirana il Ministro Franco Frattini commenta la notizia del presunto coinvolgimento degli italiani di Emergency in un attentato contro il governatore di Helmand, notizia diffusa dal quotidiano britannico The Times. Secondo Frattini, questo è stato "un caso di cattiva informazione resa al mondo intero", rivolgendo così una critica al Times per aver dato una notizia non esatta, creando un caso mediatico sulla colpevolezza degli italiani. "Le parole di Frattini confermano in qualche modo quanto affermato dall'Osservatorio Italiano, ossia che è in atto una strategia delle lobbies anglo-americane volte a sabotare mediaticamente la visita di Frattini nei Balcani", ha dichiarato Michele Altamura, direttore dell'Osservatorio Italiano. Altamura spiega che le lobbies anglo-americane vogliono attraverso il Times far passare in secondo piano la visita di Frattini, continuando sottobanco la loro strategia politico-economica in Bosnia. "Gli inglesi stanno cercando di negoziare la concessione dei visti con l'accaparramento degli hub energetici in Bosnia, come ad esempio i terminal di Ploce - afferma ancora Altamura - è chiaro che vogliono sottrarre all'Italia, e in questo caso a Frattini, la scena e le stesse trattative per l'integrazione della Bosnia in Europa. Tra l'altro - aggiunge - non è un caso che l'ambasciatore americano English abbia incontrato a cena Milorad Dodik lo scorso venerdì, prima che Frattini andasse a Sarajevo, anticipando così la discussione sulla questione dei visti e la loro concessione", conclude Altamura.

Osservatorio Italiano