Motore di ricerca

16 gennaio 2016

Wallstreetitalia:L’incredibile storia dell’imprenditore che ha sfidato Unicredit

Wallstreetitalia pubblica la vicenda di "Usura Unicredit" e la lotta portata avanti dall'Osservatorio Cibernetico per far valere i diritti degli imprenditori dinanzi all'aggressione del gigante bancario.


Sono un imprenditore pugliese di 42 anni e scrivo da Taranto. La mia storia qualcuno la definisce incredibile ma aldilà di questo penso che sia giusto renderla pubblica anche per aiutare tanti imprenditori che come me si sono trovati in situazioni simili.

I fatti

Nell’ aprile 2013 denunciai UniCredit per usura ed estorsione presso la Guardia di Finanza di Bari, le indagine vennero avviate presso la procura competente e sono ancora in corso. In pratica lamentavo come molti imprenditori ormai negli ultimi tempi, la usurarieta’ di mutuo e fido di cc attraverso cui la mia impresa realizzó delle ville sul mare a vendersi……oltre al comportamento assolutamente ed inequivocabilmente ostruzionistico di alcuni funzionari della Banca. 

Ma aldilà di questa vicenda la beffa arriva recentemente quando apprendo attraverso la notifica presso il mio domicilio di un procedimento penale a mio carico promosso dalla stessa Banca che lamentava di aver subito per mia opera Sia la diffamazione che la tentata estorsione. Procedimento per cui il PM competente ha richiesto archiviazione a cui è succeduta una opposizione alla stessa ma che si è tradotta anche essa in un nulla di fatto tanto e’ che alcune settimane fa ho ottenuto il totale proscioglimento. La novità nella mia storia Anziché strapparmi i capelli, dimenarmi, piangere ai quattro venti ecc successivamente alla mia denuncia lo scrivente ha pensato bene di aprire una Pagina Facebook che si chiama “Usuraunicredit” oltre ad un dominio. La pagina è ancora attiva ed ogni giorno pubblica pensieri, riflessioni, notizie, verità scomode sulla ”banca del Made in Italy”.....