Motore di ricerca

15 settembre 2008

La schizofrenia di Guglielmo Rinaldini


A distanza di un anno, continua a farsi sentire la voce del fantomatico broker Guglielmo Rinaldini, e della Walsh Finance Corporation che si aggira nel web nel tentativo di estorcere con un contratto di finanziamento delle somme di denaro a dei piccoli imprenditori. Da tempo infatti tempesta i forum millantando teorie da "servizi segreti", vendendo "nemici" ovunque.

Un sedicente consulente finanziario nonché rinomato broker del mercato svizzero, si aggira nella rete promettendo finanziamenti e la realizzazione dei vostri desideri. Dove arriva questo genio dell’alta finanza, si aprono i caveau delle banche per finanziari progetti e promuovere idee di investimento, ma tutto fa sembrare un ridicolo tentativo di truffare delle persone semplici e oneste. Stiamo parlando del Signor Guglielmo Rinaldini e della sua Walsh Finance Corporation ( si veda Un finanziamento che ti cambia la vita ) che ha cercato di estorcere con un contratto di finanziamento delle somme di denaro a dei piccoli imprenditori.
Riportiamo di seguito lo scambio di e-mail tra Massimo Zangari, collaboratore della Etleboro e un fantomatico broker che invia in allegato un progetto di finanziamento.
Come potete notare, spinto da una pura curiosità, il giornalista ha finto di essere un piccolo imprenditore, e con un linguaggio semplice ha cercato di trarre in inganno il grande esperto di finanza, per capire qual era il suo progetto ultimo.

From: walshfinanceco@walshfinancecorporation.com To: info@walshfinancecorporation.com Subject: Garanzie bancarie Date: Wed, 5 Sep 2007 11:43:05 -0000 Finanzia il tuo progetto. Come? Vedi il nostro allegato. Saluti

«Salve sono un piccolo imprenditore,ho letto il vostro allegato, e sarei
interessato a capire di piu.
La ringrazio
con stima
Massimo Zangari»

Egregio, sono Guglielmo Rinaldini Presidente della Walsh Finance Corporation. Ho 16 anni di attività nel settore. Le invio qualche spiegazione in allegati. In questi giorni sono in Italia e puo' contattarmi al 347 0846488. Saluti Guglielmo Rinaldini.

«Salve sono un piccolo imprenditore,ho letto il vostro allegato,
e sarei interessato a capire di piu.
La ringrazio
con stima
Massimo Zangari»

Egregio, il costo di €.50.000 è un forfait che riguarda la creazione della società, la consulenza e assistenza per il suo utilizzo come "non residente" (e quindi lecitamente non paga tasse), l'apertura del conto, la richiesta di linea di credito per anticipo garanzia bancaria. Da questo punto in avanti io utilizzo i contratti che mi abilitano a mediare garanzie in vendita. Siccome vengono vendute a prezzo inferiore al facciale (ca 75%) il residuo a valere sul conto (tolti i costi bancari di anticipazione rimarrà un 20%) è proprietà del cliente e si configura come una sorta di finanziamento a fondo perduto (è lo spread tra prezzo di acquisto e valore di vendita). Es. una garanzia Deutsche Bank che vale 100 a scadenza viene venduta a vista a 75. 20 sono per il cliente che si finanzia, 5 per la banca che anticipa). E' una impresa che sto facendo anche per me e condividerla con altri mi aiuta a spesarmi. Va detto che 50.000 euro vale già quanto suddetto senza l'opportunità di finanziarsi che come ha capito non ha prezzo. Lei chi è? Di cosa si occupa? Saluti.
«Io vi ringrazio per la tempestivita,e la corettezza.
Ma volevo sapere ,perche non ho capito bene,io per aprire questa
societa ho delle spese ,ma poi ,con questa garanzia io posso ottenere il
finanziamento ,e giusto..
Perche io sono seriamente interessato alla questione.
Massimo Zangari»

Dunque per la società noi siamo convenzionati con la Camera di Commercio di Cardiff e in 4 ore siamo in grado di incorporare la società, quindi nelle 24 ore le consegniamo i documenti. Il pagamento sarebbe da farsi in una soluzione, ad ogni modo ne parleremo. Noi facciamo la consulenza completa. Non importa il lavoro che svolgete in Italia, per la Svizzera siete una persona nuova. Saluti.

«Io ho una piccola pizzeria,non sono un grande imprenditore,e cerco di
fare una attivita meno sacrificante,perche abbiamo molte tasse.
Cosi abbiamo un po di risparmi,e non sappiamo bene cosa fare.
Io ho solo un problema e che non capisco ,quasi nulla l inglese,e
potevo chiedere se voi in tal caso ci fate la consulenza completa...
Poi volevo sapere se questi soldi noi li dobbiamo versare tutti
insieme,oppure sono a scaglioni diciamo.
E inoltre mi scusi se le chiedo queste cose,devo recarmi in
inghilterra per fare questa societa oppure posso fare con un notaio .
Grazie
Massimo Zangari»

Generalmente si invia un acconto del 10% per fissare l'appuntamento e questo serve a riservare la giornata e a darci un segno di concretezza. Per il saldo preferiamo i contanti ma diamo fattura oltre alla copia del contratto. La Walsh è la società. Il sottoscritto ha i contratti di mediazione in diretta delle garanzie.
«Buonasera
Mi scusi la domanda,ma volevo sapere in che modo noi dobbiamo
pagare,Bonifico ecc
Questa non significa,che io ho acetatto.
E poi approfitto per farli una domanda ,nel suo sito che io non capisco
bene l inglese,questa e la sua fotografia
http://www.walshfinancecorporation.com/_the_company_and_its_own_chief.html
e questa e la societa che dovrei versare i soldi,per poi avere le garanzie
per ottenere il finanziamento.
Io non so fino a quando lei rimane in italia,e come possiamo vederci io
sono della Zona sud italia,e come dovrei mandari questo 5000 mila euro .
E se mi fa la ricevuta dei soldi.
Grazie
Massimo Zangari»

Noi abbiamo clienti in tutta Italia. Il modo piu' rapido, efficace e meno costoso per inviare l'acconto di prenotazione è il seguente: 2 vaglia veloce (online)da 2500 cadauno da Poste Italiane a Guglielmo Rinaldini via Ginevra,15 47900 Rimini parola chiave SWISS Appena fatti mi chiama sul numero italiano 347 0846488 e mi comunica il numero dei vaglia e mi conferma la chiave. Immediatamente ci mettiamo d'accordo per vederci a Lugano e concludere. Appena mi comunica l'invio Le faccio la fattura invoice (la copia dell'invio vale comunque come ricevuta a tutti gli effetti di legge). Saluti

Ed ecco anche l’epilogo della vicenda...

All'attenzione del Sig. Guglielmo Rinaldini:
http://italia.etleboro.com/?read=1808
tratto dal sito www.etleboro.com
Nel rispetto del diritto di replica, il nostro media è a sua
disposizione per la pubblicazione di una sua risposta.
Cordiali saluti
Etleboro Team

Questa è stata invece l’ultima risposta:

Ho letto la Vostra diffamazione. Qualora entro 24 ore questa non venga cancellata e vi sia una precisazione risponderete alla magistratura dei seguenti reati: diffamazione, falso ideologico, istigazione alla calunnia, concorrenza con metodi mafiosi, violazione della privacy, notizie false e tendenziose. Ovviamente si verificherà l'associazione a delinquere. Mi riservo ogni azione a tutela. Guglielmo Rinaldini.

Da tempo così tempesta i forum millantando teorie da "servizi segreti", vendendo "nemici" ovunque. La schizofrenia è arrivata al punto tale da confondere anche i personaggi, insomma "fischi per fiaschi", per non parlare della presunta denuncia che dice di aver depositato contro Michele Altamura e la Etleboro il 6 settembre del 2007. A parte il fatto che la querela non è mai giunta, e questo dimostra già abbondantemente il delirio in cui è sprofondato, è ormai chiaro che il signor Rinaldini si è perso all'interno di un complotto giudaico-massonico da cui non riesce più ad uscire, tra la Gladio, i terroristi di Al Qaeda e i servizi segreti. Abbiamo tuttavia più volte invitato il Signor Rinaldini ad uscire allo scoperto per motivare le ragioni delle accuse di "diffamazione, falso ideologico, istigazione alla calunnia, concorrenza con metodi mafiosi, violazione della privacy, notizie false e tendenziose". Noi siamo qui, e siamo pronti a rispondere come a chiunque altro abbia fatto diffide o minacciato la nostra organizzazione. In questo anno trascorso ad aspettare la notifica della querela, abbiamo però potuto capire che dietro la Walsh Finance Corporation non vi è nulla di particolare, basta registrarsi al registro delle imprese e delle società commerciali della Camera di Commercio del Regno Unito (www.companieshouse.gov.uk) con sole 50£. Vi sono inoltre società di comunicazione e studi economici disposti a fornire con soli 400 euro all’anno una domiciliazione e la stessa amministrazione della società. Le lettere di credito e i finanziamenti vengono inviate spesso tramite banche nei fatti inesistenti, utilizzate come semplice specchio per attirare sprovveduti risparmiatori alla ricerca nel web di forme di investimento (http://www.fsa.gov.uk/pages/Doing/Regulated/Law/Alerts/internet.shtml).
Pur restando a disposizione del signor Rinaldini per ogni chiarimento, vogliamo ribadire ancora una volta la pericolosità di questo tipo di strutture che, dinanzi a persone ingenue e più semplici, possono sembrare una fonte di facili guadagni. Questi truffatori da quattro soldi sono il prodotto del sistema, gli avamposti del fallimento del capitalismo finanziario, dei fantasmi che appaiono e scompaiono, che vivono ai margini della società e prendono le briciole che i grandi vogliono lasciar cadere per poterli manipolare.